Infermieristica - idrocolonterapia

ROMINA CAPELLI

Profilo:

Infermiera con esperienza ventennale in paziente geriatrico. Già attiva sul territorio per assistenza domiciliare e cure palliative oncologiche e non.

 Prestazioni:

terapie iniettive, medicazioni semplici e complesse, posizionamento gestione e sostituzione di catetere vescicale a permanenza, rilevamento parametri vitali e test istantanei tramite prelievo capillare per glicemia e colesterolo, elettrocardiogramma, le suddette prestazioni verranno praticate al domicilio su richiesta del paziente.

Prelievi domiciliari con ritiro dei referti presso il poliambulatorio entro 24 ore, salvo particolari analisi che richiedano un tempo maggiore.

IDROCOLONTERAPIA: PULIZIA E DETOX

L’idrocolonterapia è una forma di lavaggio intestinale che si avvale di apparecchiature moderne e sicure.

I benefici sono molteplici: oltre a curare i disturbi dell’apparato digerente e dell’intestino, purifica l’intero organismo.

L’idrocolonterapia ha lo scopo di mantenere pulito e in perfetto stato il tratto intestinale, stimolare la peristalsi e riportare in equilibrio la flora batterica.

L’effetto diluente dell’acqua introdotta e la stimolazione che si viene a creare, mettono l’intestino in condizioni di pulirsi a fondo e riattivare le sue funzioni vitali.

INDICAZIONI PRINCIPALI:

  • DISBIOSI INTESTINALE
  • STITICHEZZA CRONICA, METEORISMO E FLATULENZA
  • COLITI CRONICHE, COLON IRRITABILE, COLON ATONICO
  • CANDIDOSI VAGINALE RICORRENTE
  • PARASSITOSI INTESTINALE
  • DERMATOSI ED ACNE
  • INTOLLERANZE ALIMENTARI
  • ASMA E MALATTIE ALLERGICHE
  • DEFICIT IMMUNITARI
  • CEFALEA E DISTURBI DIGESTIVI
  • PREPARAZIONE AD ESAMI DIAGNOSTICI DEL COLON (COLONSCOPIA) E AD INTERVENTI CHIRURGICI DELL’INTESTINO

LA TERAPIA:

Il trattamento di idrocolonterapia dura 25/45 minuti circa a seconda delle necessità individuali. La terapia consiste nell’utilizzo di una piccola specula che l’infermiera inserisce nel retto del paziente collegata all’apparecchio tramite un tubo di plastica. Il paziente si posiziona sul dorso e attraverso la specula l’acqua scorre, a diversa temperatura, nell’intestino. Mediante un sistema chiuso, l’acqua ed il contenuto intestinale vengono pilotati verso lo scarico.

Il terapeuta esercita un massaggio che favorisce il rilassamento ed il flusso di ingresso dell’acqua. L’idrocolonterapia permette una completa ed intensiva pulizia dell’intestino che altrimenti non sarebbe possibile. L’effetto diluente dell’acqua e la stimolazione mettono l’intestino in condizione di riattivarsi e di rimuovere il contenuto stagnante.

A CHI FA BENE L’IDROCOLONTERAPIA?

Tutti in genere possono avere benefici immediati: un notevole senso di leggerezza e di benessere generale, la pelle diventa più luminosa.

Il trattamento risulta particolarmente indicato per chi soffre di problemi intestinali o di disturbi che possono essere correlati ad un cattivo funzionamento del colon: una delle indicazioni principali è la stitichezza che viene risolta pulendo a fondo l’intestino e ripristinandone la normale funzionalità.